In collaborazione con paginemediche.it

Blog

Consulto immediato con il pediatra
Parla, Chatta o Richiedi la visita a domicilio di un medico

3 idee per realizzare dei lavoretti natalizi con l’aiuto dei bambini

12/13/2018 / guardato: 573

I bambini attendono l’arrivo del Natale con gioia e l’atmosfera tipica della festa si respira già dai primi giorni di dicembre e in alcuni casi anche da prima. Le strade vengono decorate con le luci colorate e le case diventano più accoglienti con l’albero e gli addobbi natalizi. Avete mai pensato di fare dei lavoretti con i vostri figli? È un modo per stare insieme e allo stesso tempo avere un ricordo realizzato con le vostre mani. Le idee sono numerose, per tutti i tipi di gusti e di vari livelli di difficoltà. Potete scegliere di utilizzare del materiale acquistato apposta per l’occasione oppure di riciclare qualche oggetto che avete in casa e darli nuova vita. Abbiamo scelto per voi 3 idee facili da realizzare per creare insieme al vostro bimbo dei pensierini di Natale.

  1. Albero di Natale con i tappi di sughero

Uno dei simboli del Natale è senza dubbio l’albero. C’è chi opta per un pino vero, chi artificiale ma rigorosamente verde chi, invece, ogni anno si sbizzarrisce con colori e materiali optando, per esempio, per delle tinte eccentriche e componenti innovativi. L’alberello si può realizzare anche con materiali insoliti soprattutto se le dimensioni sono contenute. Che ne pensate dei tappi di sughero? Ebbene sì, possono essere utilizzati per realizzare dei mini alberi di Natale da regalare ad amici e parenti. Creare questi alberelli è semplice e avrete bisogno di pochissimi elementi. Per prima cosa è necessario avere dei tappi di sughero, quelli del vino o dello spumante vanno bene. È utile conservarli durante l’anno per averne un buon numero a disposizione. Per unire i tappi e creare l’albero avrete bisogno della colla a caldo. Potete utilizzarli mantenendo il loro colore naturale oppure optando per dei coloranti. Infine per le decorazioni potete adoperare fiocchi, nastrini e cordoncini. Mettete in gioco la vostra fantasia e quella del vostro piccolo e soprattutto conservate i tappi di sughero durante l’anno così farete un lavoretto amico dell’ambiente.

  1. Presepe con i bastoncini di gelato

L’altro simbolo del Natale per eccellenza è il presepe. Perché non realizzarlo, anche in questo caso, riutilizzando i bastoncini di alcuni gelati? Sì, proprio quelli di forma piatta e in legno che sorreggono i vostri ghiaccioli e gelati cremosi, e che solitamente buttate nella spazzatura. Possono essere conservati e riutilizzati per creare dei mini presepi. Vi servono anche dei colori, oppure cartoncini, o tessuti per rendere il tutto più reale. Anche qui potete mettere in gioco la vostra fantasia e passare una divertente serata con il vostro bambino, magari cogliendo l’occasione per raccontarli qualcosa sulla religione e la storia dell’epoca.

  1. Bigliettini di auguri luccicanti

Il bigliettino è uno degli elementi che non deve mai mancare per accompagnare i regali, un modo per scrivere un pensiero affettuoso a chi lo riceve. Anche qui possiamo riutilizzare del materiale che abbiamo a casa: vi servono un cartoncino, della colla e dei glitter che possono essere presi anche dai cosmetici. Disegniate con della colla stick una forma, può essere per esempio una stella, un cuore, l’iniziale del nome del destinatario. Mettete sopra il disegno i glitter che, come noterete, rimangono attaccati ed eliminate la parte in eccesso. Ecco il biglietto di auguri luccicante pronto per accompagnare i regali!

Buone feste e buon divertimento!

Più recenti

Hai bisogno di un pediatra ora?

Parla, Chatta o Richiedi la visita a domicilio di un medico con oltre 20 anni di esperienza! Avrai la risposta in 5 minuti, h24, 7 giorni su 7!

Richiedi un consulto Richiedi un consulto

Resta in contatto con noi

Iscriviti alla newsletter per non perdere importanti notizie sul mondo dei più piccoli.